This website uses own and third-party cookies to offer you a better experience and service. By browsing our services, the user accepts the use we make of cookies. close

Gruppo euroholds

Euro holds è un gruppo di disegnatori di prese d’arrampicata. È stato creato per soddisfare la crescente domanda dei piccoli marchi di trovare un partner affidabile per produrre le loro vecchie prese d’arrampicata in resina usando la moderna iniezione di poliuretano, oltre che rispettare gli standard ufficiali di sicurezza e certificazione ... E forse soprattutto, per evitare il lento, processo disordinato e macchinoso della produzione artigianale fatta a mano.

La nostra azienda madre PRETOICA S.L possiede una moderna e automatizzata linea di produzione di iniezione di poliuretano nelle nostre strutture in Spagna. Attualmente stiamo producendo per 9 marchi diversi da tutto il mondo, e vendiamo il nostro intero catalogo alla zona europea attraverso il nostro negozio web principale e il resto del mondo con i nostri distributori esclusivi.

.

Inoltre, a causa della crescente domanda di attrezzi da allenamento in legno e prese, il nostro gruppo ha sviluppato negli ultimi anni una nuova struttura specializzata in questo tipo di prodotti. Attualmente siamo in grado di produrre quasi tutti i prodotti in legno, grazie al nostro impianto di produzione del legno, tra cui macchine a controllo numerico, progettazione 3D e macchina laser per incisore o contrassegnare i prodotti.

.

.

Per gli ordini fuori dalla zona UE, o le aziende interessate a distribuire i nostri prodotti, si prega di inviare una mail a contact@euroholds.com, e vi forniremo tutte le informazioni necessarie.Il nostro obiettivo è quello di continuare a crescere, aggiungendo nuovi collaboratori in tutto il mondo e per soddisfare i nostri clienti nel tentativo di produrre le migliori, più sicure, eleganti e desiderabili prese d’arrampicata nel mondo.

Per rimanere aggiornato o connettersi con noi, seguici sui nostri social network. Stiamo lanciando nuovi modelli ogni settimana!

.

.

.